giovedì 23 giugno 2016

suggestioni estive

via
Finalmente è arrivata l'estate, non solo sul calendario sembrerebbe...
Quando frequentavo le elementari io ero tra i fortunati che il primo giorno di vacanza partivano per il mare e non tornavano fino al giorno prima di ricominciare la scuola. I miei nonni si occupavano di 6 nipoti sfornando toast e teglie di acciughe impanate neanche avessero dovuto sfamare una squadra di calcio. Era il loro modo di esorcizzare la paura di tenere a bada cinque nipoti maschi, di cui tre in piena fase adolescenziale, e una nipotina, che sarei io, pronta a strillare appena uno dei cinque maschi entrava nel suo spazio vitale. Poi, però, in cortile con gli altri maschi, diventavano i miei idoli, perché non permettevano a nessuno di toccarmi. Il massimo della gioia poi era il venerdì sera tutti seduti sul terrazzo con le gambe a penzoloni a cercare di intravedere le auto dei nostri genitori in arrivo per trascorrere con noi il fine settimana e, apoteosi massima, ogni tanto qualcuno di loro si fermava anche per un paio di settimane. Ogni anno tornavamo a casa più grandi di quando eravamo partiti, un po' malinconici ma irrobustiti dalla libertà assaporata.
L'estate è per ogni bambino un trampolino da cui lanciarsi in una nuova fase di vita, e la campanella di uscita dell'ultimo giorno di scuola è sempre stato e sempre sarà lo sparo che dà il via alla corsa verso il mondo da esplorare.
Buone vacanze bambini!!!!!!

mercoledì 26 agosto 2015

Casa dolce casa

Settembre è oramai vicino, il sole è riapparso per ricordarci che l'estate non è ancora finita. Sin da quando ero una bambina, questo è il periodo dell'anno che più mi emoziona: i ricordi delle vacanze si mescolano con la voglia di novità che l'autunno cela, i freschi tessuti estivi si accompagnano con abiti un po' più avvolgenti e le case ritornano ad essere i luoghi in cui ritrovare le vecchie abitudini e fare buoni propositi.I miei pensieri, inutile dirlo, riguardano principalmente la mia casa: un mobile da sistemare, un rivestimento da cambiare, una pianta da mettere al posto giusto e, perchè no, una nuova tinta alle pareti. In questo momento la zona giorno è quella su cui mi sto concentrando di più, le piante del terrazzo fanno ancora da padrone inondando rigogliose la vista sull'esterno. Il basilico primeggia e, con il suo profumo, ci rimanda ancora un po' ai giorni trascorsi al mare creando una piacevole liaison tra l'ozio e i doveri casalinghi.
Perchè allora non riportare all'interno della casa tutto ciò che dell'estate ci ha dato benessere?
Come? Non è poi così difficile: ad esempio il legno, che non per forza deve avere una connotazione rustica, può ricordarci la colazione del mattino sul terrazzino del bungalow al mare; una piantina di timo ci può far tornare in mente una passeggiata in montagna con gli amici...
E a voi, cosa è rimasto più impresso di questa estate che vorreste continuare a sentire nei prossimi mesi? Pensateci, magari con un piccolo dettaglio in casa potreste continuare a sentire lo stesso piacere!


via

sabato 14 febbraio 2015

Perché amo Casa Facile

 Buon San Valentino! 
Oggi vorrei parlare di Amore, o meglio, di Passione! Esiste qualcosa che vi coccola e che vi fa gioire come dei bambini quando ce l'avete tra le mani? Un'abitudine, un piccolo vizio, qualcosa che vi aiuta a scandire il tempo con il pensiero positivo? Beh, io ce l'ho! Per me ogni inizio del mese rappresenta il momento in cui corro in edicola a chiedere se è arrivato Casa Facile!


Per me è un momento magico, di solito si svolge al sabato mattina con una passeggiata a piedi per il quartiere, scandita da piccoli acquisti nei negozietti di zona e come ultima tappa l'edicola, metto il giornale in borsa obbligandomi a non aprirlo (se poi è il mese dell'allegato è veramente uno sforzo esagerato resistere alla tentazione!!!) e rimando la prima lettura al dopo pranzo.
Quando finalmente lo apro inizio a fare orecchie alle pagine, cerchiare articoli, annotarmi cose, insomma, un vero e proprio lavoro direte voi... macché! è un divertimento continuo!


Casa Facile è l'immagine di quello che vorrebbe fare il mio blog "da grande": consigliare, stupire, far innamorare! Mi piace la freschezza con cui presenta le case, i prodotti, le soluzioni d'arredo. Sembra tutto un po' speciale ma nello stesso tempo normale, è difficile trovare servizi fotografici di case "non vissute", hanno tutte qualcosa di personale, di umano... e soprattutto vengono raccontate!


Inoltre condivido appieno la passione che ci mette chi sta dietro a tutto questo e ogni tanto sogno di poterci essere anche io da quella parte, ecco perché ho deciso di propormi alla selezione per diventare una delle 12 blogger che collaboreranno con Casa Facile.


Forse è un po' prematuro, ma i sogni bisogna rincorrerli un po', non si possono sempre aspettare. E voi ci credete ai sogni?